#TIRACCONTODIMYKONOS


Di Mykonos non si può che ricordare il bianco intenso, la luce che amplifica i colori, il vento che rallegra e che scompiglia, le stradine del centro che sembrano un labirinto, il mare blu sconfinato e imponente.

Il forte vento ad accoglierci. Si sente, si respira, si vede. Capace di farti sentire vivo e sospeso. Come una barca che dalla sua ombra sembra separata, ma che dalla stessa è in realtà indivisibile.

“Non è possibile possedere un gatto. Nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari.”
Sir Harry Swanson

Solo chi è attento ai dettagli vede i due innamorati. Appartati e felici senza alcun bisogno di cerimonie.
Abbagliata dal sole, li ho trovati per caso soltanto dentro la foto. In alto a destra.

Non c’è cactus senza spine. O forse sì?

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono dei ripari ed altri costruiscono dei mulini a vento.”
 

Si chiama Little Venice ed è il quartiere più caratteristico di Mykonos.
Ci ho pensato, ma un altro nome ancora non mi è venuto in mente. Servirebbe qualcosa che faccia più pensare a sogni, speranze e pensieri abbracciati dal mare e pronti a salpare.

Strade complicate, ma con porte d’uscita.
🔹 
La bellezza delle vie di Mykonos, strette, complicate, simili, diverse, capaci di farti perdere come dentro ad un labirinto.

Mimeticamente presente.

Qualcuno batterà le mani per i colori. Qualche altro avrà da criticarne la posizione. In ogni caso ai tuoi panni stesi, probabilmente, nessuno più penserà, domani.
Alias: Microcosmo condominiale.

 Negozi caratteristici che fanno la differenza e che ti restano nel cuore.

Colori, trame, particolari e gentilezza.
This shop will remain in my heart 
@heelathenslab and Anna

Stanno lavorando per noi. È importante usare la parola “grazie”.
🔹
In pochi giorni ad aprile hanno attrezzato le spiagge che restano aperte ininterrottamente sino ad ottobre.

Sembra incredibile quanto lavoro ci voglia per realizzare la spensieratezza dei turisti.

"Quando sei stato faro per anni, nessuno è disposto a perdonarti un attimo di buio."
D. Mapelli 

“Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.”
Alda Merini

Tramonti pieni di colore.

Tramonti pieni di colore.

E se amate il vento, il vostro posto felice è qui.

#TiRaccontoDiAprile2018

The End

Riproduzione riservata - storiesenzatrama ® 

TKS to support from renatogaggio.com