CivicoNumero13.

Si rivela al pubblico oggi “CivicoNumero13” il Magazine Instagram nato da un’idea di Sandra Milillo, una donna che sul web si è già fatta notare per il suo gusto nella fotografia, per l’ironia dei suoi podcast e per le tante pagine di cui è curatrice.

Questa nuova avventura sarà una collaborazione di tanti talenti al femminile che vedrà coinvolti in prima linea questi profili Instagram: @accadeintavola @__cuoredicarta__ @eli_mac_13 @esterthebest @i_am_viviana @mininainlove @rachele0402 @valevaniglia85 la sottoscritta @storiesenzatrama e non solo!

Ma andiamo a leggere le risposte di @sandramilillo che ci racconta in cosa consiste questo progetto fortemente voluto e ricco di energia.

Cosa è CivicoNumero13?

È un Magazine tutto al femminile che nasce su Instagram e poi chissà.

Come hai avuto questa idea?

Nasce da un pensiero piccolo che poi si è subito ampliato, diventando grande quanto le donne che ho coinvolto.

Le idee, tutte le mie finora, arrivano a me durante le mie passeggiate quotidiane. All’inizio volevo solo ospitare rubriche all’interno del mio account Instagram, ma poi ho pensato che un progetto del genere meritasse un proprio spazio e una propria identità.

Di quali argomenti si occuperà CivicoNumero13?

Sarà una rivista multitematica, approfondiremo ogni argomento possa incuriosire; da tematiche di attualità a leggerezze quotidiane, passando da argomenti delicati senza tralasciare un pizzico di frivola leggerezza.

Come hai selezionato le collaboratrici?

Ho cercato su Instagram dei profili di donne che comunicassero forza in maniera diversa.

Cercando di andare oltre l’apparenza di un social network, mi sono affidata all’istinto e devo dire che il mio intuito non ha sbagliato, ho trovato dei cuori davvero speciali.

Con che frequenza avverranno le pubblicazioni?

Pubblicheremo tre volte a settimana nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì.

CivicoNumero13 ospiterà altre persone a questo indirizzo e saranno tutte donne?

Sarà una relazione completamente in rosa, dalle curatrici dei testi, al team delle illustratrici e fotografe; ogni collaboratrice sarà una donna, ma non sarà dedicato unicamente all’universo femminile, ogni argomento trattato, sono certa potrà interessare tutti i lettori.

Quali le difficoltà che hai incontrato?

Il nome della testata! Scegliere il nome di mio figlio è stato assai meno complicato!

Cosa è stato più semplice di cosa ti aspettassi?

Il sì della redazione! Ho contattato 13 donne e ho ricevuto 13 sì tutti immediati e così pieni di entusiasmo da riempire il mio cuore di gioia e gratitudine.

Ho apprezzato la loro stima nei miei confronti perché si sono affidate ciecamente ad un progetto che fino ad allora era stato era unicamente nella mia testa.

Perché il nome CivicoNumero13?

Cercavo un nome collettivo: doveva esprimere una unicità nonostante le splendide sfaccettature e diversità.

Cosa vorresti comunicare con questo progetto?

Voglio creare unione e condivisione.

Lasciare porte aperte ad un pensare comune oltre le differenze.

Voglio vedere la bellezza attraverso gli occhi di decine di collaboratrici che hanno voluto contribuire a rendere questo Magazine una meraviglia.

Quali altri progetti nel progetto?

1000 progetti.

Instagram è un trampolino.

Personalmente non intendo fermarmi qui.

Parliamo di un podcast, di una rivista online e sicuramente di eventi reali in cui noi tutte potremmo incontrarci, guardarci collaborare, crescere, insieme.

Si parte da qui.

Appuntamento al CivicoNumero13.


Andate a seguire questa nuova idea!

Riproduzione riservata - storiesenzatrama ® 

TKS to support from renatogaggio.com