La street art abbraccia una buona causa

Sapete cosa nasconde questo muro?

Un murale. Una giaguaro. Un messaggio. Un abbraccio. Un incontro speciale.

Quando sono arrivata con Naike davanti a questo muro, non ho potuto fare a meno di ascoltare una ragazza che domandava ad un'altra cosa pensasse di quest'opera. Sapete quanto io ami le domande!

Mi sono avvicinata, con la curiosità di un "giaguaro" e mi sono inserita (senza troppi imbarazzi) nella conversazione. Milano è bella anche per questo!

Abbiamo così iniziato, in 4, a commentare quest'opera a firma di SCAF e ABYS i suoi colori sgargianti, le sue dimensioni, il suo essere tanto "vera".

Abbiamo parlato di questo abbraccio protettivo, ad un albero, dato da un felino che ha deciso di proteggere la propria terra.

Abbiamo approfondito il connubio tra GOLIA (da sempre sinonimo di "respiro") con LIFEGATE (promotrice di "sostenibilità"). Il loro messaggio dedicato alla protezione dell’ambiente attraverso iniziative di piantumazione e di tutela delle foreste.

Abbiamo notato le vernici, create con l'obiettivo di rispettare l'ambiente e combattere l'inquinamento.

Un muro, quello di CLEAR CHANNEL e STREET ART IN STORE che ha dato modo alle persone di conoscersi, confrontarsi, condividere idee.

MA VENIAMO AGLI ARTISTI


SCAF, talento francese conosciuto in tutto il mondo per le sue tele, muri e per il suo tocco iperrealista e tridimensionale commenta: “Il pianeta, la nostra casa comune, ha bisogno di azioni concrete che lo tutelino, perché l’impegno di ciascuno di noi può fare la differenza. Sono orgoglioso che questo Art Wall per Golia e Lifegate possa essere un manifesto di sensibilizzazione contro la deforestazione e la protezione delle specie animali in via di estinzione. Da anni sono impegnato artisticamente nella lotta per la difesa dell'ambiente con i miei murales, che rappresentano, in modo ironico, gli animali da tutelare, per risvegliare la coscienza delle persone verso la protezione della biodiversità animale e vegetale, terrestre e marina, che sostiene le nostre esistenze e rende la nostra vita sul pianeta meravigliosa.


ABYS, anche lui francese, ha iniziato la sua carriera con i primi graffiti nel 2006, è oggi il creatore di personaggi fantastici che colpiscono l'attenzione di tutto il pubblico, collezionisti compresi, e afferma: “Sono orgoglioso di poter collaborare con Scaf a questo progetto per sensibilizzare i cittadini sull’emergenza climatica che sta investendo il nostro pianeta. Questo murales vuole essere infatti un invito ad agire, proteggere e rispettare l’ambiente. Potremo infatti vincere le grandi sfide che ci aspettano solo se riusciremo a far diventare l’ambientalismo un grande movimento di massa in grado di indirizzare i consumi e perseguire tutti insieme l’obiettivo di uno sviluppo sostenibile. Proprio per questo abbiamo realizzato questo Art Wall ricoprendolo con vernici ecologiche trasparenti che hanno un’azione specifica sull’aria.


E ALLORA ABBRACCIA UNA BUONA CAUSA.

ABBRACCIAMO UNA BUONA CAUSA.

Restate connessi per altre #storiesenzatrama a tema #streetart

#tiraccontodistreetart #milano